BANDO SI4.0

BANDO SI4.0

REQUISITI SOGGETTI BENEFICIARI

Micro, piccole e medie imprese* aventi almeno una sede operativa in Lombardia che abbiano al loro interno competenze nello sviluppo di tecnologie digitali.
(*) Imprese con meno di 250 dipendenti e fatturato annuo inferiore a € 50 milioni oppure totale di bilancio annuo inferiore a € 43 milioni.

INTERVENTI AMMISSIBILI

Progetti di sperimentazione, prototipazione e messa sul mercato di soluzioni, applicazioni, prodotti/servizi innovativi Impresa 4.0 prontamente cantierabili e che dimostrino il potenziale interesse di mercato, con particolare attenzione per progetti che intendano fornire una risposta ai problemi legati alla sicurezza sui luoghi di lavoro attraverso la proposta di servizi o lo sviluppo di dispositivi e/o prodotti.

Le soluzioni proposte potranno essere rivolte direttamente al consumatore finale oppure rispondere ai bisogni di innovazione dei processi, prodotti e servizi sia di altre MPMI che di grandi imprese.

I progetti dovranno riguardare almeno una delle tecnologie di innovazione digitale 4.0 riportati nell’elenco 1, con l’eventuale aggiunta di una o più tecnologie comprese nell’elenco 1 o 2.

Elenco 1: utilizzo delle seguenti tecnologie inclusa la pianificazione o progettazione dei relativi interventi:

•  robotica avanzata e collaborativa;

•  manifattura additiva e stampa 3D;

•  prototipazione rapida;

•  sistemi di visualizzazione, realtà virtuale (VR) e realtà aumentata (RA);

•  interfaccia uomo-macchina;

•  simulazione e sistemi cyber-fisici;

•  integrazione verticale e orizzontale;

•  internet delle cose (IoT) e delle macchine;

•  cloud, fog e quantum computing;

•  cybersicurezza e business continuity;

•  big data e analisi dei dati;

•  ottimizzazione della supply chain e della value chain;

•  soluzioni per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione

• delle attività aziendali e progettazione ed utilizzo di tecnologie di tracciamento (RFID, barcode, ecc);

•  intelligenza artificiale;

•  blockchain.

Elenco 2: utilizzo di altre tecnologie digitali, purché propedeutiche o complementari a quelle dell’elenco 1:  sistemi di e-commerce;
• sistemi di pagamento mobile e/o via internet e fintech;
• sistemi EDI, electronic data interchange;

• geolocalizzazione;
• tecnologie per l’in-store customer experience;
• system integration applicata all’automazione dei processi.

Ciascuna impresa potrà presentare al massimo una domanda a valere sul presente bando.

IMPORTO CONTRIBUTO

Contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili.

Contributo minimo:

€ 20.000,00 a fronte di un investimento minimo di € 40.000,00 + IVA

Contributo massimo:

€ 50.000,00 a fronte di un investimento di € 100.000,00 + IVA

Il contributo verrà erogato al netto della ritenuta d’acconto del 4%.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le spese sostenute e quietanzate tra il 2 agosto 2021 e il 15 settembre 2022 relative a:
A. Consulenza erogata direttamente da uno o più fornitori qualificati, elencati in fondo all’informativa;

B. Formazione erogata direttamente da uno o più fornitori qualificati (elencati in fondo all’informativa) oppure tramite soggetto individuato dal fornitore qualificato (in tal caso tale soggetto deve essere specificato in domanda), riguardante una o più tecnologie tra quelle ammissibili;

C. Investimenti in attrezzature tecnologiche e programmi informatici necessari alla realizzazione del progetto;

D. Servizi e tecnologie per l’ingegnerizzazione di software/hardware e prodotti relativi al progetto erogata direttamente da uno o più fornitori qualificati (elencati in fondo all’informativa);

E. Spese per la tutela della proprietà industriale;

F. Spese del personale dell’azienda solo se espressamente dedicato al progetto (fino a un massimo del 30% della somma delle voci di spesa da A ad E.

La somma delle spese C, D ed E non può essere inferiore al 25% del totale delle spese ammissibili.

RIEPILOGO TEMPISTICHE

30/09/21 – 29/10/21: Presentazione delle domande di contributo.
N.B. (le domande NON sono ammesse in ordine cronologico ma sulla base del punteggio ottenuto)
- Entro il 31/12/21: pubblicazione della graduatoria con gli esiti.
- Entro il 15/09/22: realizzazione degli interventi e rendicontazione dei progetti.
- Entro 60 giorni dall’invio della rendicontazione (fatte salve eventuali richieste di integrzione documentale): erogazione del contributo.